English Italiano Nederlands
  • Su Miss O
    Su Miss O
  • Su Odette
    Su Odette
  • Jan su Odette
    Jan su Odette
  • Odette – curiosità
    Odette – curiosità
  • Su Jan
    Su Jan
  • Odette su Jan
    Odette su Jan
  • Jan – curiosità
    Jan – curiosità

Miss O ti trasporta in un universo parallelo: un mondo di emozioni profonde, tonalità avvolgenti e suoni delicati. Miss O è un piccolo seme che si fa carne e ossa e trova il suo posto in una dimensione ultraterrena. È l’impalpabile confine tra il desiderio e la paura dell’amore. Elementi magici e sentimentali si mescolano in un suono e uno stile inimitabile.

Il cuore di Miss O svela Odette Di Maio, cantautrice italiana dalle molteplici esperienze internazionali, e Jan De Block, eclettico e versatile compositore belga.

Odette e Jan si incontrano in Belgio, nel 2004, nell’home-studio di un comune amico musicista. Jan è colpito dalla voce cristallina di Odette e le propone di registrare un suo brano. Traccia dopo traccia, passo dopo passo, entrambi intuiscono che stanno esplorando lo stesso universo musicale. Dopo un intenso viaggio di tentativi e ricerche, i due artisti iniziano a scrivere a quattro mani un intero album dal 2009. Nel settembre del 2011 nasce Miss O mentre il loro primo album “Infection” viene pubblicato nel Maggio 2012. Un EP digitale (Visions) viene poi pubblicato nell’autunno 2014, mentre alla fine del 2015 è previsto il loro nuovo lavoro.

Miss O è la dolce, fragile e calda voce di Odette e la delicata musica intimista di Jan.

Apri la tua mente, chiudi gli occhi e lasciati trasportare nel mondo di Miss O!

Odette Di Maio

Cantautrice milanese, ha all’attivo due album, numerosi videoclip e intensi tour con la rock band Soon, nota nell’ambiente alternativo italiano nella seconda metà degli anni ’90. Il suo spirito di avventura l’ha condotta negli anni a esibirsi da Singapore agli Stati Uniti, Belgio e Londra. Odette da più di un decennio porta in tutta Italia il suo spettacolo acustico “L’America di Odette”, personale sintesi del meglio della produzione rock, folk e pop d’oltre oceano.

Tra le sue collaborazioni spiccano quelle con il cantautore americano Ben Slavin, con cui da’ vita al progetto THE MARCH, e quella con il duo elettronico Bedroom Rockers da cui nasce il bellissimo singolo “Nothing else matters”, utilizzato in un noto spot per la TV nonché nel telefilm CSI Miami. Odette è poi al fianco dell’artista nu-jazz austriaco Parov Stelar in “Faith” e del tedesco Schiller, che l’ha voluta come ospite sul suo ultimo album “Atemlos” con ben due brani. Con Pilot Jazou incide il brano “December” sull’album “One more time”, e con il musicista parigino Lorbi ha scritto a quattro mani l’album d’esordio “Ring”.

Odette incontra Jan nel 2004: “non avrei mai detto che da quell’incontro casuale potesse nascere un progetto che col tempo si è trasformato in un’avventura incredibile. Miss O ha fatto emergere il meglio di me, mi ha lasciato la completa libertà di scrivere testi a tratti anche bizzarri ed esoterici e mi ha insegnato che con un sussurro si possono esprimere emozioni ben più intense che non cantando a squarciagola!”

Ancora su Odette:


www.odettedimaio.com
www.facebook.com/odettedimaio
www.myspace.com/odettedimaio

 

Odette ha il dono di una voce straordinaria e ha la capacità di individuare buoni arrangiamenti per una canzone. E’ molto aperta alle mie idee creative e caotiche e questo è per me di grande stimolo. E’ una persona forte e stabile, autentica in tutto quello che fa. Ciò che più apprezzo è la sua integrità artistica, la sua pazienza e la sua attitudine mentale a mantenersi concentrata e motivata. Tutto questo è possibile perchè Miss O è esattamente ciò che vogliamo che lei sia. Non dobbiamo adattarla alle strategie commerciali di alcun manager discografico che vorrebbe costringerla in una certa tipologia musicale, o che magari la vorrebbe 10 anni più giovane. Siamo liberi!

Dove vive: Milano, Italia


Crede in: reincarnazione, l’energia dei pianeti e karma


Hobbies: viaggi, astrologia, fotografia


Piatto preferito: pizza, pad-thai


Libri: di astrologia e saggi di psicologia o counseling


TV: Lie to Me


Musica: Aimee Mann, Arcade Fire, Radiohead, Bjork


Film: American Beauty, Amélie


Arte: Klimt, Dalì, Kandinsky, Van Gogh

Jan De Block

Jan inizia a comporre all’età di 7 anni, su un pianoforte in salotto. A 14 anni compra la sua prima chitarra, una Ibanez per mancini, che suona ancora oggi. Da studente è ossessionato con i midi e i sintetizzatori. Giovanissimo comincia a lavorare da free-lance presso uno studio e dopo un po’ di tempo scrive la sua prima colonna sonora. Da allora Jan ha scritto diversi brani per programmi e pubblicità televisive e la sua musica è stata trasmessa dalle TV di molti paesi. Quando Jan non lavora con la musica, armeggia nel suo laboratorio come Dottor J, progettando apparecchi d’alta tecnologia ispirati al passato e riscoperti con una macchina del tempo immaginaria! Alcune di queste macchine sono diventate parte del mondo di Miss O.

“La prima volta che ho incontrato Odette mi ha impressionato non soltanto il suono, ma l’emozione pura e semplice della sua voce. All’inizio della nostra collaborazione tendevo a scrivere arrangiamenti impegnativi con suoni alla moda. Ma sentendo la sua voce registrata ho scoperto che più elementi toglievo e meglio suonava la canzone! In un certo senso Odette mi ha riportato alla radice del ‘song-writing’ e la sua voce è diventata la componente più rappresentativa della mia tela sonora.
Al momento trascorro parte della mia vita nel mondo di Miss O. Abitare un mondo immaginario può apparire alienante, ma in realtà richiede molto self-control. Il nostro obiettivo è quello di donare il mondo di Miss O agli altri, come un nido di pace, amore e salvezza. E’ così bello lavorare su questo progetto!”

Ancora su Jan:

www.adnoise.net


Jan è un tipo incredibile, ha l’energia di un vulcano, mille idee alle quali fatico a star dietro e una rara intensità musicale. Spesso il mio ruolo è quello di frenare i suoi “voli pindarici”, ma devo dire che l’alchimia fra noi si è assestata su una dimensione di reciproca libertà e di profonda stima: questo ci consente una totale onestà e la capacità di azzerare e ripartire quando non siamo soddisfatti di un risultato.


 

Dove vive: Opwijk, Belgio


Crede in: una vita vegetariana


Hobby: design del riciclo, cucina, lettura


Piatto preferito: cibo vegetariano, cioccolato fondente


Libri: Lo zen e l’arte della manuntenzione della motocicletta, Una bugia di poco conto,
Rosemary’s Baby, Idoru


TV: non la vede


Musica: Bach, suoni, canzoni, Dub


Film: i film di David Lynch, Il favoloso mondo di Amélie, Delikatessen


Arte: Picasso, Kamagurka, Kandinski

 

Website by Kenneth Heyvaert | Logo by Sarah Morehouse