English Italiano Nederlands
  • Su Jan
    Su Jan
  • Odette su Jan
    Odette su Jan
  • Jan – curiosità
    Jan – curiosità

Jan De Block

Jan inizia a comporre all’età di 7 anni, su un pianoforte in salotto. A 14 anni compra la sua prima chitarra, una Ibanez per mancini, che suona ancora oggi. Da studente è ossessionato con i midi e i sintetizzatori. Giovanissimo comincia a lavorare da free-lance presso uno studio e dopo un po’ di tempo scrive la sua prima colonna sonora. Da allora Jan ha scritto diversi brani per programmi e pubblicità televisive e la sua musica è stata trasmessa dalle TV di molti paesi. Quando Jan non lavora con la musica, armeggia nel suo laboratorio come Dottor J, progettando apparecchi d’alta tecnologia ispirati al passato e riscoperti con una macchina del tempo immaginaria! Alcune di queste macchine sono diventate parte del mondo di Miss O.

“La prima volta che ho incontrato Odette mi ha impressionato non soltanto il suono, ma l’emozione pura e semplice della sua voce. All’inizio della nostra collaborazione tendevo a scrivere arrangiamenti impegnativi con suoni alla moda. Ma sentendo la sua voce registrata ho scoperto che più elementi toglievo e meglio suonava la canzone! In un certo senso Odette mi ha riportato alla radice del ‘song-writing’ e la sua voce è diventata la componente più rappresentativa della mia tela sonora.
Al momento trascorro parte della mia vita nel mondo di Miss O. Abitare un mondo immaginario può apparire alienante, ma in realtà richiede molto self-control. Il nostro obiettivo è quello di donare il mondo di Miss O agli altri, come un nido di pace, amore e salvezza. E’ così bello lavorare su questo progetto!”

Ancora su Jan:

www.adnoise.net


Jan è un tipo incredibile, ha l’energia di un vulcano, mille idee alle quali fatico a star dietro e una rara intensità musicale. Spesso il mio ruolo è quello di frenare i suoi “voli pindarici”, ma devo dire che l’alchimia fra noi si è assestata su una dimensione di reciproca libertà e di profonda stima: questo ci consente una totale onestà e la capacità di azzerare e ripartire quando non siamo soddisfatti di un risultato.


 

Dove vive: Opwijk, Belgio


Crede in: una vita vegetariana


Hobby: design del riciclo, cucina, lettura


Piatto preferito: cibo vegetariano, cioccolato fondente


Libri: Lo zen e l’arte della manuntenzione della motocicletta, Una bugia di poco conto,
Rosemary’s Baby, Idoru


TV: non la vede


Musica: Bach, suoni, canzoni, Dub


Film: i film di David Lynch, Il favoloso mondo di Amélie, Delikatessen


Arte: Picasso, Kamagurka, Kandinski

 

Website by Kenneth Heyvaert | Logo by Sarah Morehouse